I postulatori riuniti a Curitiba

Dal 7 al 10 settembre si è svolto in Brasile l’incontro della postulazione generale della congregazione. Ecco il documento finale

«Non aspettate di santificare gli altri se prima non siete santi voi stessi, perché solo la santità produce opere sante». È stata quest’espressione del beato Giovanni Battista Scalabrini a guidare l’incontro della postulazione generale della congregazione, svoltosi a Curitiba, in Brasile, dal 7 al 10 settembre.

Accanto a padre Gabriele Bentoglio, postulatore generale e coordinatore dei lavori, c’erano i vicepostulatori padre Fernando Cuevas, padre Evandro Cavalli, padre Maurizio Pettenà, suor Lina Guzzo e suor Inês Boggio. Presente anche una coppia di sposi, Sonia e Ivo Prati.

 incontro postulazione generale 2015 bentoglio brasile

«In diverse aree del mondo – si legge nel documento finale – continuano ad essere programmate e realizzate molte iniziative per far conoscere e diffondere le figure eminenti della nostra storia scalabriniana il Fondatore beato G. B. Scalabrini, Massimo Rinaldi, Giuseppe Marchetti e Tarcisio Rubin. La recente beatificazione di Assunta Marchetti ha prodotto nuovi segni di condivisione nella comune vocazione missionaria».

Prossima tappa significativa quella del 13 ottobre, quando si riunirà la commissione vaticana di teologi, cardinali e vescovi membri della Congregazione delle cause dei Santi per esprimere il proprio parere sull’eroicità delle virtù esercitate da padre Giuseppe Marchetti.

Il documento finale è disponibile in quattro lingue.

La Redazione