L’Urbaniana ha intitolato una cattedra a Velasio De Paolis

L’omaggio della Facoltà di Diritto canonico di cui il cardinale scalabriniano, morto nel 2017, fu a lungo decano. L’inaugurazione si terrà il 20 novembre 2019

Mercoledì 20 novembre 2019 sarà inaugurata presso la Pontificia Università Urbaniana a Roma la cattedra intitolata a Velasio De Paolis, il cardinale scalabriniano morto il 9 settembre 2017.

A organizzare l’evento, che si terrà nell’Aula Magna Benedetto XVI a partire dalle 10,15, la Facoltà di Diritto canonico in cui il missionario ha a lungo insegnato.

Parlare “con gli uomini il linguaggio del tempo

In occasione della scomparsa di De Paolis, avvenuta a 81 anni per una lunga malattia, papa Francesco ne haricordato la «speciale preparazione e competenza in campo giuridico, offerta in tanti anni di insegnamento nelle università pontificie per la formazione delle giovani generazioni, specialmente dei sacerdoti, come pure negli incarichi svolti al servizio della Santa Sede».

De Paolis, che era presidente emerito della Prefettura degli Affari economici della Santa Sede, è infatti stato dal 1998 decano della Facoltà di Diritto canonico della Pontifica Università Urbaniana, presso la quale aveva già insegnato prima come come professore aggregato poi come docente ordinario.

«Il diritto della Chiesa, anche se nasce dalla missione ed è al servizio della missione, è anche un linguaggio umano e si inserisce in un contesto culturale umano – ha scritto il cardinale scalabriniano – Esso è al servizio della missione da parte di una Chiesa che cammina nel tempo, parla con gli uomini il linguaggio del tempo, per annunciare realtà divine ed eterne».

L’Urbaniana ha intitolato una cattedra a Velasio De Paolis

Tra gli ospiti, i cardinali Filoni, Parolin, Erdö e Mamberti

All’inaugurazione introdotta da padre Luigi Sabbarese, procuratore generale della congregazione scalabriniana e direttore della cattedra, interverranno

  • il cardinale Fernando Filoni, prefetto della Congregazione per l’evangelizzazione dei popoli e Gran Cancelliere dell’Urbaniana;
  • Leonardo Sileo, rettore dell’Urbaniana;
  • Giacomo Incitti, decano della Facoltà di Diritto Canonico;
  • il cardinale Pietro Parolin, segretario di Stato;
  • il cardinale Peter Erdö, arcivescovo di Esztergom-Budapest e titolare della Cattedra
  • il cardinale Dominique Mamberti, prefetto del Supremo tribunale della Segnatura Apostolica.