Minori migranti, «tre volte indifesi»

Il 15 gennaio 2017 si celebra la Giornata mondiale del migrante e del rifugiato

«Mi sta a cuore richiamare l’attenzione sulla realtà dei migranti minorenni, specialmente quelli soli – scrive papa Francesco nel suo messaggio, “Migranti minorenni, vulnerabili e senza voce” – sollecitando tutti a prendersi cura dei fanciulli che sono tre volte indifesi perché minori, perché stranieri e perché inermi, quando, per varie ragioni, sono forzati a vivere lontani dalla loro terra d’origine e separati dagli affetti familiari».